Trovare il fotografo perfetto per le proprie nozze si può. Come?

Ponendogli le giuste domande, quelle che vi faranno valutare ogni dettaglio.

Attenzione alla numero 5!

Le foto di nozze sono quel particolare unico e irrinunciabile che vi permetterà di ricordare ogni attimo del vostro grande giorno anche a distanza di anni e anni, quando magari i ricordi si faranno più labili. Per questo scegliere un fotografo che sappia raccontare la vostra storia d’amore, captare attimi e sguardi, sarà fondamentale. Probabilmente la scelta non sarà così immediata, per cui, di seguito vi proponiamo 11 domande da porre al fotografo del matrimonio. Avrete così tutti gli elementi per poter effettuare una scelta ragionata e andare oltre il semplice, seppur a volte d’aiuto, istinto. Prendete nota, ma prima registratevi  per essere sempre aggiornati sulle novità del Word wedding!

1. Qual è il tuo stile fotografico?

Ogni fotografo ha un proprio stile. Oggigiorno in ambito nuziale va per la maggiore lo stile reportage cioè il MIO, che si concentra maggiormente sui dettagli per raccontare il grande giorno, realizzando scatti reali, naturali e senza alcuna posa in puro stile reportage. A questo se ne affiancano altri che possono essere quello fashion, quello posato o quello boudoir, tra gli altri. Tutto dipende dai vostri gusti, quindi fateci attenzione.

 

Per una maggiore tutela sia del cliente che del fotografo stesso, stipulare un contratto tra le parti è l’opzione migliore. In esso verranno descritti tutti i servizi che avete concordato, le date, i tempi di consegna, la caparra ecc.

2. Ci sarà da firmare un contratto?

Per una maggiore tutela sia del cliente che del fotografo stesso, stipulare un contratto tra le parti è l’opzione migliore. In esso verranno descritti tutti i servizi che avete concordato, le date, i tempi di consegna, la caparra ecc.

3. È possibile avere diversi preventivi?

Ovviamente se oltre alle foto desiderate altri servizi, ad esempio il video, photo booth, servizio foto invitati il costo aumenterà. Per questo vi suggeriamo di chiedere un preventivo che preveda diverse soluzioni All inclusive. In questo modo potrete decidere quali servizi rientrano nel vostro budget e fare una scrematura.

4. Ci sarà anche un team che si occuperà del video?

Come dicevamo precedentemente questo dipenderà dalle vostre richieste. Se desiderate anche il servizio video fatelo subito presente cosicché il fotografo potrà avvalersi del suo videomaker di fiducia. E nel caso non fosse possibile questa collaborazione, potrete sempre ingaggiarlo voi.

5. Se le nozze si protraggono più del previsto si paga un supplemento?

Anche questa è una domanda da fare con anticipo, così da non avere brutte sorprese il giorno delle nozze. Se si stipula un contratto anche questo dettaglio verrà esplicitato così da non creare fraintendimenti di nessun tipo.

6. Quali sono le tempistiche per la consegna delle foto?

Il lavoro sul servizio fotografico non finisce di certo con la fine della giornata delle nozze. Nei giorni successivi il professionista dovrà lavorare su ogni singolo scatto, fare una scrematura e procedere ad editare le foto. Per questo motivo i fotografi permettono di ricevere le prime foto in medio/bassa qualità qualche giorno dopo il termine dell’evento, tramite chiavetta USB o trasferimento online, perché gli sposi possano compiere la loro scelta definitiva che sarà poi quella che verrà impressa su carta e assemblata nell’album di nozze.

Ci sono dei tempi tecnici che vanno rispettati, dunque, motivo per il quale vi anticipiamo che la consegna cartacea non potrà essere così immediata. Ovviamente poi le tempistiche dipendono dal singolo professionista.

7. Come vengono consegnate le foto?

La foto stampata rimane sempre la soluzione migliore, quella ottimale per conservare ogni attimo in maniera impeccabile e per assicurarsi che ogni particolare della giornata che viene immortalato da una macchina fotografica resti sempre alla nostra portata. Ovviamente nulla vieta di chiedere anche una copia digitale, che anzi è quasi sempre inclusa.

8. Il matrimonio è fuori regione. Sei disposto a spostarti e qual è il costo della trasferta?

Una domanda fondamentale, in quanto la trasferta potrebbe implicare per il professionista più tempo da dedicare al lavoro e per voi un costo aggiuntivo. In genere al costo del servizio, se il fotografo effettua trasferte, vanno aggiunte le spese per, appunto, lo spostamento.

9. Le immagini potranno essere ritoccate?

Non tutti i fotografi sono disposti a fornire questo genere di servizio, alcun problema Raffaele Rotondo Photography è assolutamente formato con certificazione adobe. Perciò se per voi è importante consideratelo durante la valutazione finale.

10. Da che ora si inizia con il servizio?

Solitamente si inizia a scattare fin dai preparativi  Quanto tempo ci vuole per fotografare tutte le fasi di un matrimonio?, quindi qualche ora prima delle nozze. È importante quindi porre questa domanda per calcolare bene i tempi e farsi trovare pronti per il servizio.

7. Come vengono consegnate le foto?

La foto stampata rimane sempre la soluzione migliore, quella ottimale per conservare ogni attimo in maniera impeccabile e per assicurarsi che ogni particolare della giornata che viene immortalato da una macchina fotografica resti sempre alla nostra portata. Ovviamente nulla vieta di chiedere anche una copia digitale, che anzi è quasi sempre inclusa.

8. Il matrimonio è fuori regione. Sei disposto a spostarti e qual è il costo della trasferta?

Una domanda fondamentale, in quanto la trasferta potrebbe implicare per il professionista più tempo da dedicare al lavoro e per voi un costo aggiuntivo. In genere al costo del servizio, se il fotografo effettua trasferte, vanno aggiunte le spese per, appunto, lo spostamento.

9. Le immagini potranno essere ritoccate?

Non tutti i fotografi sono disposti a fornire questo genere di servizio, per una questione di stile personale e metodologia lavorativa. Perciò se per voi è importante consideratelo durante la valutazione finale.

10. Da che ora si inizia con il servizio?

Solitamente si inizia a scattare fin dai preparativi, quindi qualche ora prima delle nozze. È importante quindi porre questa domanda per calcolare bene i tempi e farsi trovare pronti per il servizio.

11. Entro quando va data la conferma definitiva?

Ovviamente vorrete guardarvi intorno, magari chiedere alcuni preventivi, ma vi consigliamo, soprattutto se vi sposate in alta stagione, di non attendere troppo in quanto i bravi professionisti sono super gettonati. Quindi domandate immediatamente informazioni sulle tempistiche, in modo da sapere quanto tempo avete per fare le vostre valutazioni.

Faq

Fonte: matrimonio.com   Autore dell’articolo: Giulia Mariotti

Condividi su :